HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Mercoled? 24 gennaio | 12:31 am Ricerca nel sito nel web
 
"tutto cio' che conosciamo dell'amore, e' che l'amore e' tutto" (Emily Dickinson)
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Trambusti (Salvare il Serristori): “I milioni della Regione serviranno per farne una clinica privata” t
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 24821839
Trambusti (Salvare il Serristori): “I milioni della Regione serviranno per farne una clinica privata” t
Data pubblicazione 18/04/2014 10:48:24

 

“Una vera presa in giro dei figlinesi: la Regione e la Asl promettono sempre i soliti 4 milioni che già erano stati promessi nel 2013. Fanno come gli aerei di Mussolini, che per impressionare Hitler faceva atterrare e ripartire sempre i soliti 20 aerei per dare l’impressione che fossero centinaia”. Valentina Trambusti, di “Salvare il Serristori” contesta l’annuncio dato nei giorni scorsi dal consigliere regionale Pieraldo Ciucchi: “Invece di prendere per buono il solito elenco di promesse non mantenute, il consigliere regionale avrebbe dovuto chiedere al direttore dell’Asl 10 come mai quei soldi – sempre gli stessi – non sono ancora arrivati a Figline, nonostante i documenti siano stati firmati lo scorso anno. Ma soprattutto Ciucchi avrebbe dovuto chiedere al direttore Morello come mai non arrivano a Figline quei medici che erano stati garantiti nel 2013 dalla Regione e dalla Asl 10”. “Perché il vero grosso problema – aggiunge la candidata sindaco della lista Salvare il Serristori – non è il recupero storico-artistico del secolare ospedale figlinese. La preoccupazione maggiore non riguarda i muri, ma il personale medico che viene sistematicamente depredato dal Serristori: ad esempio non abbiamo notizia del medico ortopedico che da mesi e mesi ha fatto richiesta di trasferimento a Figline, mentre è stato dirottato all’Ospedale San Giovanni di Dio di Torregalli il medico chiamato a sostituire il dottor Pandolfi, cardiologo di Figline, che è andato in pensione”. “A questo punto il trucco è svelato: intanto si svuota l’ospedale del personale medico e poi si promettono i soldi, ma solo per rifare quelle strutture murarie che già fanno gola alle cliniche private pronte a subentrare nel Serristori appena l’ospedale dei figlinesi sarà stato ‘strangolato’ dalla Regione e dalla Asl 10”.

Fonte: Salvare il Serristori (da Gonews)


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Furto 500 bottiglie Brunello Montalcino
Ladri in wine shop Col d'Orcia, valore bottino 20.000 euro
Rassegna su Don Chisciotte: a Figline arriva la Disney
Sabato 27 gennaio si parlera' delle trasposizioni a fumetto del romanzo con il disegnatore Sciarrone, in mostra al Pretorio fino al 28
FESTA DI CARNEVALE A DONNINI
Domenica 11 Febbraio dalle ore 14.30
CALCIO PRIMA CATEGORIA: Una vittoria e quattro pareggi
Diciassettesima giornata di campionato senza sconfitte per le squadre valdarnesi
Mini appartamento per anziani autosufficienti: online bando assegnazione
Modulistica e bando disponibili online, sul sito www.comunefiv.it . Per partecipare c'e' tempo fino alle 13 del 19 febbraio
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI