HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Domenica 24 settembre | 08:40 am Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Selvapiana: il M5S, con i deputati Artini e Segoni, rende noto il ricorso al Tar presentato da Aer Impianti.
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 23352284
Selvapiana: il M5S, con i deputati Artini e Segoni, rende noto il ricorso al Tar presentato da Aer Impianti.
Data pubblicazione 06/05/2014 10:17:25

 

Il Movimento 5 Stelle del Valdarno e della Valdisieve è venuto in possesso del ricorso al Tar della Toscana da Aer Impianti sul piano d’ambito di Ato Toscana Centro che riduce le tonnellate di rifiuti da smaltire a Selvapiana da 60mila a 45mila tonnellate annue.

 

“Nel ricorso sono scritte nero su bianche verità che i silenti sindaci e candidati sindaco del Pd non vogliono rendere pubbliche e che il Movimento 5 Stelle ha adesso scoperto. La verità è venuta a galla ed è arrivata l’ora di smettere di giocare a rimpiattino. La vicenda rischia seriamente di ripercuotersi sui cittadini visto che Aer Impianti è una partecipata ed è sostenuta non solo dal socio privato ma anche da capitale pubblico”. A parlare è il Movimento 5 Stelle della Valdisieve e del Valdarno.

Nel ricorso il legale di Aer Impianti, guidata dal presidente Marcello Ulivieri, si legge: “è di tutta evidenza che la vera e propria sottrazione del flusso di rifiuti funzionale e necessario alla saturazione impiantistica rappresenti una ben consapevole condanna a morte dell’impianto di Selvapiana” sottolineano i deputati Massimo Artini e Samuele Segoni.

Inoltre, proseguono Artini e Segoni, riportando il testo del ricorso presentato , a seguito dell’approvazione del piano d’ambito, “in palese violazione della pianificazione interprovinciale si determinerebbe la non realizzazione dell’impianto di Selvapiana, compartecipando al fallimento di una società a partecipazione pubblica (Aer Impianti ndr), tra i cui soci figurano alcuni soci della stessa Autorità d’Ambito”.

“Aer Impianti scrive nero su bianco che con l’attuale piano d’ambito la società è sull’orlo del fallimento – denunciano i due deputati del M5S - E questo avviene perché 15mila tonnellate di rifiuti che dovevano arrivare da Arezzo non arriveranno, mentre quelli dell’Ato Toscana Centro verranno smaltiti negli altri impianti del territorio, creando una vera e propria guerra dei rifiuti” sottolineano i deputati Massimo Artini e Samuele Segoni. “Una guerra di tutti contro tutti. Aer Impianti contro Ato Toscana Centro e la Provincia di Firenze, che dando il via libera al piano d’ambito avrebbe sconfessato - secondo il parere della società mista - il piano Interprovinciale dei Rifiuti. Ma anche i Comuni del Valdarno e della Valdisieve, soci di Aer Impianti, contro i Comuni della Piana e la Provincia di Firenze. Alla faccia della tanto decantata Città Metropolitana”.

“Cade così l’ultima foglia di fico rimasta ai vertici del Pd e delle società partecipate Aer Impianti e la sorella maggiore Aer, che si occupano di rifiuti e sono espressione proprio del Pd: i presidenti sono Marcello Ulivieri, ex sindaco di Pelago, e Silvano Longini, ex sindaco di Figline. La verità è che dietro alla tanto osannata politica dei rifiuti zero, continuano a prevalere solo vecchie logiche di partito, superate ormai dai fatti ma che rischiano di essere pagate a caro prezzo non dagli amministratori pubblici ma dagli incolpevoli cittadini”

“Pensiamo che l’exit strategy adesso possa essere solo una: l’azzeramento dei cda di Aer e Aer Impianti, e l’avvio di una politica trasparente e realmente incentrata sui rifiuti zero il cui obiettivo deve essere quello di non realizzare gli impianti, non di scatenare guerre tra Comuni per accaparrarsi l’ultima parte di pattumiera rimasta”.

Nel ricorso Aer Impianti stima un danno economico di oltre 3milioni di euro: 700mila euro per i costi generali e di struttura e ben 2.700000 euro per i costi dei cespiti della società. Inoltre Aer Impianti richiede a titolo di lucro cessante almeno “il 10% del valore delle opere da eseguire”.

“Il nostro impegno adesso è quella di fare piena luce sulla gestione di Aer Impianti, chiedendo copia di tutti i bilanci approvati dal 2009, vista l’opacità delle operazioni effettuate, e impegnandosi in prima linea affinché queste politiche dissennate non ricadano sui cittadini” concludono Artini e Segoni.


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Dal 28 settembre al 1 ottobre torna il Bacco Artigiano
Vino, tradizione, stand gastronomici, spettacoli, divertimento e uno spazio importante dedicato alla cultura
Centri storici: 40mila euro dal Comune per sostenerne le imprese
Bando da 1 ottobre a 30 novembre per finanziare progetti riqualificazione strutturali, informatizzazione e accessibilita'
Caccia, disponibile per smartphone "TosCaccia", il tesserino venatorio digitale
I cacciatori toscani, entro il 10 ottobre 2017 per l'annata venatoria corrente, dovranno scegliere tra: continuare ad utilizzare il tesserino venatorio cartaceo tradizionale oppure scaricare l'app ed utilizzarla al posto del tesserino cartaceo
Arezzo, vietato bere alcol in strada
Ordinanza del sindaco, nei locali stop dalle 2 alle 7
MAMME DELLA TOSCANA, VI PRESENTIAMO L'APP PENSATA APPOSTA PER VOI
Nata per usufruire di convenzioni particolari ed avere a portata di mano tanti servizi utili, tra cui anche l'inserimento e lo scambio di omaggi...
lista completa

Tags Cloud

WP Cumulus Flash tag cloud by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.


Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2017
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI